Usiamo i cookie - anche di terze parti - per consentirti un migliore utilizzo del nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

 

Monitorare, far conoscere, prendere posizione sulle iniziative dell’Unione europea che riguardano la famiglia è importante anche per il nostro territorio e i Forum delle Associazioni Familiari di Como e di Sondrio sono impegnati su questo fronte oltre che su quello locale e nazionale.

Il Forum delle Associazioni Familiari di Como riunisce 29 associazioni (26 associate e 3 osservatori) su tutto il territorio della provincia di Como e si caratterizza anche per il collegamento con l’Ufficio per la pastorale della famiglia della Diocesi di Como. Al Forum di Sondrio partecipano 20 associazioni di Valtellina e Valchiavenna.

Il Forum assume iniziative d’intervento culturale, azione sociale e proposta politica a promozione e tutela della soggettività familiare. Svolge ricerche e studi sulla trasformazione della società ed altre attività di formazione dei diversi soggetti familiari in funzione di un più adeguato ruolo educativo ed una partecipazione attiva della famiglia alla vita della società in trasformazione. È soggetto di rappresentanza politica nei confronti degli enti locali e delle istituzioni.

Per quanto riguarda l’Unione europea la famiglia, e le problematiche ad essa relative, sono state a lungo disciplinate in maniera marginale e non sistematica da parte delle istituzioni comunitarie, le quali hanno preferito lasciare alla competenza degli Stati membri la disciplina di questo istituto, considerato indissolubilmente legato all'identità nazionale, e pertanto poco suscettibile di armonizzazione a livello europeo. Rispetto ai primi passi compiuti dal legislatore comunitario negli anni ‘60, molta strada è stata compiuta e ancora molta ve n’è da percorrerne per giungere ad un trattamento uniforme e completamente coerente dell’istituto “famiglia”.

La tendenza anche nell’Unione Europea si muove verso una concezione della famiglia che risente della riduzione dell’uomo a homo oeconomicus, regolando soltanto aspetti giuridici ed economici e non considerando quelli etici, sociali e spirituali che rappresentano la sua completa realtà. Anche per i Forum di Como e Sondrio si tratta di vigilare, di prendere la parola a difesa e a promozione della della famiglia naturale senza fare dell’Unione europea l’unica responsabile di tutti gli attacchi alla famiglia perché è evidente la responsabilità dei singoli Stati membri.

La forza del Forum delle famiglie è nella forza delle associazioni che, radicate sul territorio, lo compongono e che condividono un impegno culturale e politico cristianamente ispirato e aperto a tutti coloro che vedono nella famiglia, costituzionalmente fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna, l’unico soggetto che possa definirsi cellula fondamentale della società.

Anche nell’iniziativa OTE i Forum delle Associazioni Familiari possono trovare occasione per far comprendere che il fare rete a livello europeo è per le famiglie una scelta irrinunciabile per stimolare e aiutare le Istituzioni nazionali ed europee a non sciupare una risorsa decisiva per il futuro del Paese e dell’Europa. Per questo il Forum nazionale, a cui fanno riferimento i Forum di Como e quello di Sondrio (anche attraverso la loro partecipazione attiva al Forum Regionale Lombardo), aderisce alla Federazione delle Associazioni familiari cattoliche in Europa (Fafce) che è stata istituita nel 1997 ed è riconosciuta dal Consiglio di Europa come una Ong dotata di uno stato partecipativo. La Fafce opera anche con le Istituzioni dell’Unione europea. La federazione ha per vocazione la promozione su un piano politico gli interessi della famiglia.